Come indagare sulla fertilità maschile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come indagare sulla fertilità maschile

Messaggio Da Saetta il 02.02.17 15:48

Quando si cerca una gravidanza e questa tarda ad arrivare spesso la prima cosa a cui pensiamo è la donna, in realtà spesso (circa nel 40% delle coppie) esistono problematiche maschili in una coppia che ostacolano il concepimento.

Passato un anno di rapporti mirati quindi, parallelamente alle indagini femminili, è possibile andare ad indagare su problematiche inerenti la fertilità maschile.
Occorre rivolgersi ad un andrologo che indirizzerà la coppia verso gli approfondimenti necessari.

I primi controlli a cui un uomo può sottoporsi sono (si rimanda ai singoli link per l'approfondimento in merito):
- [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
- Spermiocoltura
- Dosaggi ormonali:
  . FSH (ormone follicolo stimolante)
  . PROLATTINA
  . LH (ormone luteinizzante)
  . TESTOSTERONE
  . TSH
- Visita andrologica con ecografia testicolare e transrettale
- Eventuali altri esami ematici
- Studiare il cariotipo (esame genetico)


Se sei nuovo leggi il Netiquette Ufficiale di Diventare Mamma Forum




Piumetta da simiuz
avatar
Saetta
Supermoderatrice

Messaggi : 1403
Data d'iscrizione : 29.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum