Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Pagina 6 di 15 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Ro il 29.07.17 14:24

Oh Klissina! Triste
Non ti abbattere tesoro... è vero che sembra di cattivo gusto tutto quel che sta accadendo, ma non bisogna partire già sconfitti!
Speriamo che questi siano "effetti collaterali" temporanei e nulla di insopportabile! Triste
Non preoccuparti di tornare a sfogarti! Devi farlo assolutamente, se no accumuli tutto dentro... sai anche tu che non va bene... oh cucciolina, vieni qui che ti abbraccio!










Se ancora non l'hai fatto leggi la
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1691
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Impaurita il 29.07.17 15:51

Klis mi spiace molto per tua suocera e quello che sta passando. E mi spiace per voi che immagino soffriate a veder star male lei!
Spero come dice Ro che siano sintomi temporanei e a breve stia di nuovo bene.
avatar
Impaurita
Senior Mom

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 13.02.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Saetta il 30.07.17 14:16

Mannaggia Klis Triste come va oggi?


Se sei nuovo leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]




Piumetta da simiuz
avatar
Saetta
Supermoderatrice

Messaggi : 1597
Data d'iscrizione : 29.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 31.07.17 1:16

Più o meno come ieri e lei sta perdendo l'ottimismo e sta tornando cupa come i primi tempi....ed io sto scoprendo che non sono poi così forte....anzi....sento costante quel peso sul petto che mi fa respirare male....
Speriamo vada meglio nei prossimi giorni....
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Saetta il 31.07.17 14:32

Quanto mi spiace! Capisco che possa essere difficile rimanere ottimisti quando si sta male, ma voi dovete mettetela tutta!
Forza Klis che non sei sola!!!


Se sei nuovo leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]




Piumetta da simiuz
avatar
Saetta
Supermoderatrice

Messaggi : 1597
Data d'iscrizione : 29.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 31.07.17 15:30

Grazie Sae!!!!! Non sai quanto mi aiuta potermi sfogare qui!!!
Oggi poi....questa mattina ho pianto per un ora!!!! E forse più...
In pratica è successo che stanotte la febbre è salita ancora e sapendo che gli effetti della chemio durano un paio di giorni mentre oggi ormai di giorni ne erano quattro mio suocero l'ha portata in ospedale. Ci eravamo convinti che qualcosa non andasse e mi sembrava talmente un ingiustizia che proprio non riuscivo a trattenere le lacrime dal nervoso e dalla delusione...perchè nonostante ci avessimo messo tutto l'ottimismo possibile le cose stavano andando peggio del previsto!!
Dopo ore la visita la dottoressa e le dice che non è normale e che quelli non sono gli effetti della chemio!!!!!
In sostanza loro le avevano tolto il cortisone che teneva a bada tutti i sintomi della malattia e le avevano detto che la chemio bastava ma a quanto pare non è così....questa febbre e questo malessere sono sintomi della malattia e non fastidi della chemio e le hanno ridato il cortisone...
La dottoressa dice che PENSAVANO che non avesse bisogno del cortisone e che ci avevano PROVATO a toglierlo....ma evidentemente non era il momento...
Ok...ci sta...ma almeno avvisateci che facevate questa prova!!!!!! Io e klissino avevamo pensato che la malattia avesse avuto il sopravvento o anche che sarebbero stati 6 mesi così perchè lei reagiva così alla chemio!!!!!!
In questa situazione sto capendo una cosa della sanità.....manca totalmente il dialogo e le spiegazioni!!!!!!!!!!!! Ti lasciano in balia degli eventi e soprattutto ti lasciano nella totale ignoranza e questo porta solo più ansie e paure sia nel malato che nei familiari!!!
Sapere che sono stata così male solo perchè loro avevano fatto un tentativo mi riempie di rabbia!!!!! Bastava solo avvisarci!!!!!!!
Ora speriamo bene perchè lei si è tanto demoralizzata e ho paura che ormai ha perso l'ottimismo e la voglia di reagire......spero mi sorprenda come ha fatto quando è uscita dall'ospedale....
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Saetta il 01.08.17 16:31

Ma che gente Klis!
Purtroppo hai proprio ragione sono pochi ormai i dottori empatici e che con tatto ti spiegano tutto. Com dici te bastava che dicessero che toglievano il cortisone e se aveva reazioni o sintomi diversi dipendeva da quello e voi non vi sareste preoccupati inutilmente.
Adesso però focalizzate che con il cortisone lei sopporterà meglio la chemio e questo sarà solo un episodio da dimenticare.


Se sei nuovo leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]




Piumetta da simiuz
avatar
Saetta
Supermoderatrice

Messaggi : 1597
Data d'iscrizione : 29.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Ro il 01.08.17 17:25

Oh, mamma Klissina! Sono senza parole! Triste
ma come si fa a giocare così con la salute della gente, senza minimamente rendersi conto delle emozioni di tutte le persone che ne stanno soffrendo?
Mi dispiace un sacco per questa mancanza di "tatto", se così la vogliamo chiamare, ma alla fine dei conti è il malato e la sua famiglia che soffrono e se un'informazione in più può aiutare ad allevare le preoccupazioni, per quale motivo non fornirla?
Tesoro ora come stai?










Se ancora non l'hai fatto leggi la
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1691
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 02.08.17 9:26

Ciao Ro....stiamo meglio ma lei nonostante stia meglio non è più carica come prima. Io spero che col passare dei giorni torni più positiva e soprattutto che la prossima chemio vada meglio visto che prenderà pure il cortisone così si renderà conto che questo è stato solo un episodio e non starà sempre così...
Io valuto la cosa non essendo io la malata e quindi non posso parlare però penso che comunque dovrebbe accontentarsi di come sta procedendo perchè comunque a parte la fiacca a cui dovrà abituarsi e la nausea solo due giorni lei non ha mai sentito alcun dolore...solo febbre senza dolore.....c'è chi è molto più sfortunato....c'è chi patisce dolore e chi affronta tutto questo con la consapevolezza che potrebbe anche non servire a nulla mentre a lei hanno detto che guarirà....
Lo so che è facile parlare così perchè non sono io a stare male però sarebbe potuta andare peggio e questo non deve dimenticarlo....
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 02.08.17 15:07

E giusto per non farci mancare nulla subito dopo aver scritto il precedente messaggio arriva klissino che mi dice che stamattina aveva la febbre a
39!!!!!
Ma che .......!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sono scesa giù ed aveva preso la tachipirina e poco dopo la febbre è scesa. Nel pomeriggio andrà dal dottore per sapere se è normale, se magari avendo ripreso il cortisone solo da due giorni ancora deve riuscire a coprire la sintomatologia....
Ovviamente era abbattuta e anche arrabbiata ma poi chiacchierando con noi (c'era anche mia cognata) si è calmata.
Parlando è venuto fuori che klissino non voleva che cucinassi perchè non aveva appetito e lei ha rizzato subito le antenne allarmata!!! Cuore di mamma non sente altro quando un figlio non mangia!!!! Allora ho preso la palla al balzo e ho cercato di fare leva sul suo amore per i figli e ho portato il discorso su quanto le volessero bene e quanto tengono al fatto che sia serena e guarisca presto e ho capito di aver preso il discorso giusto perchè le è tornato il sorriso e ci scherzavamo su....
Nel frattempo torna Klissino ed il discorso va sulla vacanza, lui diceva che forse sarebbe stato meglio non partire....lei è sobbalzata e con voce decisa e con grinta ha ribadito che non serve assolutamente che noi rimaniamo e che se non partiamo ci picchia!!!!
In conclusione ho capito che ogni volta che si sente giù devo incentrare il discorso sui figli e nipoti e lei che a quel punto si fa forza per loro e reagisce!!!
Ovviamente se le cose peggiorano non partiamo ma per il momento sapere che lei cerca di tirarsi su per noi mi ha reso felice!!!
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 15 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum