Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Pagina 9 di 18 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 13 ... 18  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 26.08.17 23:51

Ciao a tutte voi!!
Purtroppo sono aggiornamenti negativi....proprio mentre eravamo in vacanza e proprio nel giorno più bello dove grazie ad una bellissima escursione in funivia mi sembrava di aver davvero toccato il cielo è arrivata la notizia che mia suocera era in ospedale per una specie di polmonite causata non da un virus ma da una reazione ad un farmaco della chemio..... noi volevamo tornare ma lei non ha voluto dicendo che se saremmo tornati si sarebbe sentita in colpa e sarebbe stata anche più male e allora siamo rimasti la ma non vi dico quanto ho pianto quel giorno!!!!! Mi sembrava uno scherzo del destino...ma uno scherzo di cattivo gusto!!!! Pensavo che dopo questi mesi così brutti ci meritavamo una settimana di pace e serenità ma evidentemente non ce lo meritavamo!!!! Ci siamo rimasti così male!!!!! Adesso sta meglio ma ci vorrà del tempo e per ora le hanno sospeso le chemio per curare questa polmonite....
Stasera appena usciti dall'autostrada siamo andati in ospedale e sta costantemente attaccata all'ossigeno..... insomma....come rientro dalle vacanze non c'è male arrabbiato arrabbiato arrabbiato!!!!!
Ogni volta ne esce una nuova e sinceramente sto perdendo l'ottimismo anche io perchè tanto ogni volta che cerco di essere positiva succede qualcosa di brutto!!!
Fortunatamente una nota positiva c'è ed è che le analisi del sangue sono veramente buone e questo dovrebbe significare che le due chemio fatte hanno già iniziato a fare effetto e la malattia sta cedendo.....ma ho paura anche solo di pensarlo perchè purtroppo non si può sapere cosa succederà visto i precedenti!!!
In sostanza avrei dovuto tornare carica e positiva invece mi ritrovo con il solito peso sul petto che sembra essere sempre più pesante!!!!!
Continuo a ripetermi che passerà e sinceramente spero passi velocemente......soprattutto per lei ma anche perchè noi familiari non ne possiamo più!!!!!
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Ro il 27.08.17 8:49

Oh tesoro... Triste
Non so che dire se non di cercare di guardare il bicchiere mezzo pieno... due mesi sono alle spalle... ne mancano solo quattro. Un piede dietro l'altro, passo dopo passo. Sarà dura ma alla fine si vedrà la meta!
Coraggio... e se dovessi avere paura di perdere la forza, sfogati... vedrai che ti sentirai meglio.
Ti abbraccio forte forte forte, klissina mia!










Se ancora non l'hai fatto leggi la
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1746
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Saetta il 27.08.17 16:49

Klis mannaggia non me l'aspettavo proprio di leggere queste notizie.
Mi spiace molto per tua suocera e ovviamente per voi familiari che dovete starle accanto e affrontare tutto.
Sono contenta come dici te degli esami positivi, però non si può star tranquilli mai. La cura fa bene da una parte ma la debilita da un'altra. Bisogna rimanere positive e giorno dopo giorno affrontare il tutto. Senza pensare al lungo termine, ma facendo un passo alla volta.


Se sei nuovo leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]




Piumetta da simiuz
avatar
Saetta
Supermoderatrice

Messaggi : 1656
Data d'iscrizione : 29.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Pittrice il 28.08.17 15:10

noooooooo klis mi dispiace troppo per questa cosa che vi è successa Triste cioè deve essere proprio brutto quando non vedi la fine e tutto ti viene contro uno dopo l'altro Triste Triste Triste incrocio le dita e pure quelle dei piedi per te e speriamo in bene
avatar
Pittrice
Senior Mom

Messaggi : 225
Data d'iscrizione : 16.12.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 28.08.17 15:36

Grazie a tutte ragazze!!!!
Nel frattempo ci sono piccoli miglioramenti ma comunque la degenza in ospedale dovrebbe essere più di 15 giorni.....speriamo che questi 15 giorni non ci riservino altre brutte sorprese!!!!
Poi se tutto va bene ricomincerà con le chemio.....e speriamo che poi la strada sia finalmente in discesa fino alla fine di questo percorso!!!!!!!!
Rimaniamo ottimisti ma ormai è inevitabile la paura che accada qualche altro intoppo!!!!
Pazienza....ci vuole tanta pazienza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Ro il 29.08.17 14:57

E pazienza sia! E ogni tanto una botta di... fortuna ci vorrebbe proprio eh! XD










Se ancora non l'hai fatto leggi la
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1746
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Saetta il 29.08.17 21:41

Klis ha ragione Ro!! Pazienza e fortuna ecco quello che ci vuole nella vita! Forza che ci siamo noi!


Se sei nuovo leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]




Piumetta da simiuz
avatar
Saetta
Supermoderatrice

Messaggi : 1656
Data d'iscrizione : 29.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 30.08.17 14:13

Ragazze mi rendo conto di non riuscire a gestire la situazione come invece vorrei...non sono obbiettiva e forse neanche tanto lucida....basta un niente...una parole espressa nel modo sbagliato che mi faccio prendere dall'ansia e quel peso sul petto diventa un macigno!!!!!
Ieri per esempio ero tranquilla e felice perchè la sera prima avevo parlato con lei al telefono e mi aveva detto che la dottoressa affermava che stava nettamente migliorando poi ieri sera quando mio suocero è ritornato e abbiamo chiesto a lui mi è bastato un attimo per andare nel panico. Lui è un uomo di pochissime parole e non si mette a spiegare la situazione e quando abbiamo chiesto ha risposto con un "Mah...." e dopo un attimo di silenzio ha aggiunto "Forse peggio perchè le hanno alzato l'ossigeno da 2 a 3....."
Questo mi è bastato per andare nel pallone e poi l'abbiamo chiamata e lei ci ha detto che tutto sommato si sentiva meglio dei giorni passati ma comunque le avevano aumentato l'ossigeno anche se i dottori in visita non le hanno detto niente di che...sembravano tranquilli...e avrebbe chiesto oggi la motivazione.
In sostanza non è successo niente....l'aumento dell'ossigeno potrebbe essere una normale prassi visto che lei dice di respirare meglio o potrebbe esserci una qualsiasi altra spiegazione ma comunque io ho iniziato a piangere di nascosto da Klissino che poi alla fine mi ha sgamato lo stesso....la mia mente ha iniziato ad andare per conto suo e addirittura mi è venuta la paura che le abbiamo alzato l'ossigeno perchè la situazione è peggiorata e la malattia ha invaso i polmoni!!!!! Idea assurda e avvalorata da niente!!!!!!!! Eppure ho questa paura!!!!!!! Come ci penso mi viene da piangere e piango pure per il nervoso perchè sono 5 mesi che stiamo in ansia!!!!!!!!! E la strada verso la fine sembra sempre lontana!!!!!!
Mi ripeto in continuazione che finirà e arriverà il giorno in cui questo peso sparirà ma vorrei comunque essere più forte ma sembra proprio che non sono la persona forte che pensavo......
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da Ro il 31.08.17 10:10

Tesoro ascolta, questa reazione che hai avuto non deriva dalla razionale volontà di affrontare una situazione problematica. Purtroppo quel che hai sentito, la paura, il panico, l'ansia e le eventualità negative che ti sei prospettata, sono nate dalla paranoia che questi momenti risvegliano.
Non hai valutato realisticamente la cosa ed ovviamente ti sei lasciata sopraffare da qualcosa che nemmeno avevi idea potesse avere una forza così grande.
E' inutile che io ti dica di non preoccuparti, perché la preoccupazione è una emozione istintiva, non la si riesce a placare così all'improvviso. Bisogna mettercisi d'impegno e cercare di valutare oggettivamente quel che sta accadendo.
Non bisogna fasciarsi la testa e alla prima occasione fare quante più domande è possibile (a chi di competenza, medici o infermieri) per tranquillizarsi.
Quindi portando la situazione su un piano razionale allora si potrà ridimensionarla! Ora come ora, dato che nonhai altri parametri è OVVIO che tu possa cercare di prepararti al peggio. E' così che funziona il cervello. Non c'è nulla di strano in te. Hai avuto una reazione normale, ok?
Ora dobbiamo solo capire come fare per superarla... e purtroppo solo il tempo ci sarà d'aiuto! Forza klissina mia... vedrai che supererai anche questa. Non cominciare anche a sottovalutarti, se no davvero è finita! Sei una persona forte perché nonostante tutto vai avanti. Come le salite in montagna, un piede dopo l'altro, passo dopo passo!










Se ancora non l'hai fatto leggi la
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1746
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affrontare la malattia di un familiare: parliamone insieme

Messaggio Da klis il 31.08.17 23:12

Sai qual'è in problema Ro??? E che ogni volta che sono stata positiva e convinta che tutto sarebbe andato bene puntualmente c'è stato un peggioramento della situazione!!!! Anche rileggendo questo post se ci fai caso ogni volta che ho esultato per qualcosa di positivo poi immancabilmente è arrivata la batosta!!! Quindi adesso non riesco proprio ad essere positiva.....ho sempre paura che la sfortuna sia pronta dietro l'angolo a colpire ancora!!! E questa sensazione mi porta a sentire quel peso addosso sul petto che mi opprime!!!
Ed il fatto di non saper gestire questo peso mi fa dubitare della mia forza.....
Questo non vuol dire che io pensi che andrà tutto male ma vuol dire aver imparato sulla mia pelle che purtroppo può accadere sempre qualcosa di brutto e questa mi sembra un ingiustizia che proprio non riesco ad accettare!!!
La cosa che poi mi sembra l'ingiustizia peggiore di tutte riguarda Klissino.....si è spaccato la schiena tutto l'anno....lavorando anche più di 12 ore al giorno ed il fine settimana lui e suo padre hanno pensato a tutto nei campi...anche il lavoro di mia suocera con in più la stessa ansia e la stessa paura che provo io.....
Una sola cosa chiedeva, ovvero di riuscire a stare tranquillo una settimana in vacanza e invece proprio sul più bello arriva la telefonata di sua madre che era in ospedale....ecco....questa per me è stata un enorme ingiustizia e se anche sua mamma è stata così gentile e risoluta nel non voler far interrompere la vacanza lui ovviamente ha perso la serenità....
E questo che mi ha turbato.....puoi essere positivo e bravo quanto vuoi ma tanto se la sfortuna vuole può accadere di tutto!!!
avatar
klis
Moderatrice

Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 02.09.16
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 9 di 18 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 13 ... 18  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum