Il ciclo dei Malaussène - Daniel Pennac

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il ciclo dei Malaussène - Daniel Pennac

Messaggio Da Ro il 25.09.16 16:41

"Il ciclo dei Malaussène" (titolo che deriva dal cognome del protagonista Benjamin Malaussène) è una pentalogia (esalogia, se contiamo anche il libro "Ultime notizie dalla famiglia") di Daniel Pennac, che vede come protagonista il trentenne Benjamin e la sua non convenzionale famiglia.

I "colori" di questi romanzi si aggirano tra il giallo e il nero e lo stile è sicuramente quello del thriller psicologico, anche se chi conosce Daniel Pennac sa che ci sarà modo di confrontarsi con la spiccata ironia dell'autore. Le pagine dei suoi libri sono intrise di questi toni "leggeri" grazie ai quali anche le più tetre e pericolose scene vengono abilmente descritte con garbo, conquistando letteralmente il lettore - almeno con me così è accaduto! Smile

Nel primo capitolo della "saga" Il paradiso degli orchi conosceremo Benjamin Malaussène, che di mestiere fa il capro espiatorio, mansione per la quale viene strigliato dai clienti per oggetti malfunzionanti. Anche se il lavoro è molto duro, Benjamin è costretto a svolgerlo poiché ha una famiglia molto numerosa alle spalle.
La storia ha inizio quando, nel Grande Magazzino dove Benjamin lavora, iniziano ad esplodere una serie di bombe. L'uomo viene subito sospettato a causa del suo lavoro e per la sua presenza nell'edificio ogni qual volta una bomba esploda.

Il secondo libro La fata carabina comincia apparentemente in maniera "piatta". Una vecchina intenta ad attraversare la strada, tremolante ed insicura, si avventura a superare una lastra di ghiaccio sull'asfalto. Un giovane ispettore di polizia, Vanini, si offre di aiutarla. Improvvisamente, la vecchietta impugna una pistola e spara. Nulla di buono sembra provenire fuori da un comportamento simile... e anche in questo capitolo Benjamin sarà al centro di una importante indagine.

Il terzo romanzo La prosivendola vede il protagonista Benjamin Malaussène stanco di fare da capro espiatorio. Per questo motivo decide di licenziarsi, ma torna ben presto sui suoi passi: il giorno del matrimonio di sua sorella Clara, infatti, Clarence - il futuro sposo, più vecchio di sua sorella di ben 40 anni - viene brutalmente assassinato.

Nel quarto capitolo Signor Malaussene il clan Malaussène si intreccia con la storia di meretrici pentite, riportate sulla retta via da una suora iperattiva che si trasforma in un poliziotto instancabile e determinato per far luce sulla misteriosa scomparsa di alcune delle sue pecorelle smarrite. Il romanzo è un viaggio doloroso all'interno dell'animo umano, fatto attraverso i ricordi personali e collettivi dei personaggi che lo compongono, attraverso la loro umanità e compassione reciproca.

Nel quinto libro La passione secondo Thérèse Thérèse (sorella minore di Benjamin) si innamora di un consigliere referendario alla Corte dei Conti chiamato Marie-Colbert de Roberval. Benjamin è convinto che sia un pessimo legame ed ha un certo presentimento che non tarderà a realizzarsi.


Naturalmente sono stati omessi tutti, ma proprio tutti i contenuti che avrebbero potuto in qualche modo generare spoiler, pertanto diviene davvero difficile poter trattare della trama di ogni libro in cui ogni singolo capitolo, ogni singolo paragrafo, ogni singolo periodo è un piccolo capolavoro.
Troppo difficile cercare di dare una infarinatura generale, troppo difficile anche cercare di darne una visione globale. Perch tutto ciò che avete letto in questa recensione non è sicuramente ciò che c'è in questi libri.
Quel che vorrei trasmettere è una potente curiosità, che ognuno di voi riesca in qualche modo a lasciarsi attrarre e cimentarsi in questa lettura appassionante!
Me lo auguro di cuore... poi mi ringrazierete! Felice

avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ciclo dei Malaussène - Daniel Pennac

Messaggio Da serensara' il 17.01.17 12:17

Ciao Ro, io ho provato con "la fata carabina" ma non ce l'ho fatta, a meta' ho abbandonato e per arrivare a quel punto credimi che mi sono sforzata tanto; proprio non saprei come catalogare la scrittura di Pennac in questo ciclo, alle volte il testo mi e' sembrato sconclusionato, paradossale, incomprensibile....
cosa che invece non ho trovato in un altro suo libro "come un romanzo", libro totalmente diverso.
avatar
serensara'
Senior Mom

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 16.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ciclo dei Malaussène - Daniel Pennac

Messaggio Da Ro il 17.01.17 12:26

Ho letto entrambi! Ed è vero quel che dici: Come un romanzo è una lettura completamente differente rispetto al ciclo Malaussène.
Io ho letto Pennac in un periodo storico della mia vita in cui avevo voglia di apprendere, carpire elementi e cercare di migliorare il mio stile di scrittura. Ed il primo libro ha fatto praticamente da apripista per uno stile nuovo del quale non avevo mai avuto il piacere di leggere.
Io credo che bisogni essere predisposti a determinati "stili"... se no li si vive letteralmente male, abbandonando quindi il testo.

Si vede che io avevo un così grande bisogno di cambiamento a 20 anni, che quella lettura invece aveva fatto breccia!

Caspita sarebbe davvero bello rileggerlo con gli occhi di una 30enne!










Se ancora non l'hai fatto leggi la
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ro
Admin

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 28.08.16
Età : 33

http://neltempoliberofaccioilgatto.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum